Ritorna alla Homepage
   
Tradizione, Esperienza, Passione per il miglior risultato   

Biancolilla
Catalogo mondiale delle Varietà di Olivo
Scaricato da WWW.FRANTOIO-BO.IT
Tratto dal testo CATALOGO MONDIALE DELLE VARIETÀ DI OLIVO
Per gentile concessione del Consiglio Oleicolo Internazionale IOOC Tutti i diritti riservati.
© 2000 Consiglio Oleicolo Internazionale – Madrid (Spain) – email: iooc@internationaloliveoil.org
CULTIVAR: Biancolilla
SINONIMI: Bianca, Bianchetta, Bianchetto, Biancolella, Biancolina, Biancuccia, Bianculidda, Biancuzza, Bruscarinu, Gaetana, Giarraffa, Imperialidda, Janculitta, Jancuzza, Marmorina, Marmurina, Napoletana, Niccittisa, Nocellara, Nuciddara, Ogliara, Pruscarina, Rizza, Signura, Siracusana, Ugliara
ORIGINE: Italia
DIFFUSIONE: Sicilia centro-orientale
USO: Da olio
Cultivar che trova l'ambiente ideale di coltivazione in alta collina ed in grado di fornire buone produzioni anche in terreni con limitata disponibilità idrica.
La rizogenesi è elevata. L'entrata in produzione è media. L'epoca di fioritura è intermedia.
I fiori, che presentano un'elevata percentuale di ovari abortiti, producono abbondante quantità di polline fertile. Parzialmente autocompatibile, se si avvantaggia di impollinatore i quali "Moresca", "Zaituna", "Tonda Iblea" e "Ogliarola messinese". La produttività è elevata e alternante.
L'allegagione è elevata ed è tipica la presenza di 3-4 drupe per infiorescenza. I frutti presentano polpa poco consistente. La resa in olio è bassa e quest'ultimo si caratterizza per il particolare colore chiaro.
Il distacco della polpa dal nocciolo risulta agevole. Questa cultivar tollera i freddi ed il cicloconio, ma è sensibile alla mosca dell'ulivo e alla rogna. In letteratura sono stati segnalati diversi biotipi.
Vigoria elevata
Portamento espanso
Densità della chioma rada
Lunghezza ridotta
Numero di fiori/infiorescenza basso
Forma lanceolata
Lunghezza media
Larghezza media
Curvatura longitudinale della lamina piana
Peso medio
Forma elittica
Simmetria leggermente asimmetrico
Posizione del diametro trasversale massimo del frutto rispetto al peduncolo centrale
Apice appuntito
Base arrotondata
Umbone presente
Presenza di lenticelle rare
Dimensione delle lenticelle grandi
Peso elevato
Forma ellittica
Simmetria leggermente asimmetrico
Posizione del diametro trasversale massimo del nocciolo rispetto all'inserzione centrale
Apice appuntito
Base arrotondata
Superficie rugosa
Numero di solchi fibrovascolari medio
Terminazione dell'apice mucronato

   back Torna in alto            back Torna al menù             Scarica come RTF Scarica come RTF